Dal 10 ottobre, anche per i semplici cittadini è reato penale l’abbandono illecito di rifiuti. Ammende da mille a diecimila euro

L’assessorato all’Ambiente del Comune di Tivoli informa che il 10 ottobre 2023 è entrata in vigore la legge 137/2023 che stabilisce, analogamente a quanto previsto per imprese e per responsabili di enti, l'applicazione di un'ammenda penale – e non più una sanzione amministrativa - nel caso di abbandono abusivo di rifiuti - compiuto da semplici cittadini. 

In base a quanto previsto dalle modifiche all'articolo 255, comma 1 del Dlgs 152/2006, modificato dall'articolo 6-ter del Decreto Legge 105/2023 contenuto nella legge di conversione 9 ottobre 2023, n. 137, “chiunque compia abbandono di rifiuti è punito con ammenda da mille a 10 mila euro (in precedenza, la norma prevedeva una sanzione amministrativa pecuniaria da 300 a 3 mila euro). La pena è aumentata sino al doppio se l'abbandono riguarda rifiuti pericolosi.