Rischio idrogeologico "inghiottitoio" Villa Adriana: conclusa procedura affidamento lavori

È stata chiusa la procedura per l'affidamento dei lavori dell'intervento di mitigazione del rischio idrogeologico derivante dall’esondazione del canale di raccolta acque di via Tiburtina con eliminazione dell’inghiottitoio nel quartiere di Villa Adriana.

Il finanziamento di 998mila euro del Ministero dell'Interno, di concerto con il Ministero dell'economia e delle finanze, è stato ottenuto grazie ad un bando vinto dal Comune di Tivoli.

Il progetto prevede l'eliminazione dell'inghiottitoio con realizzazione di una nuova condotta fognaria in grado di raccogliere in sicurezza le acque meteoriche.

L’area d’intervento è localizzata lungo la Via Tiburtina nel tratto che va dalla Strada degli Orti alla Via Maremmana Inferiore. In questa zona è presente infatti un "inghiottitoio", spesso ostruito da detriti e rifiuti di vario genere, che impedisce alle acque piovane di defluire nel modo corretto.

Il canale raccoglie sia le acque bianche provenienti da Villa d’Este e da Via degli Orti, sia le acque bianche della Via Tiburtina e di parte dell’abitato cittadino.

Tra gli interventi, è prevista anche la pulizia del canale e della vegetazione adiacente, oltre ad una chiusura superiore per garantire migliori condizioni igienico-sanitarie.

La scadenza dei lavori è fissata al 31 marzo 2026.