Tivoli, strisce blu: abbonamenti per i residenti e non. Risparmi per tutti i cittadini

  • strisce blu
    strisce blu

A partire da lunedì 21 novembre 2022 tutti i residenti nel Comune di Tivoli che ne faranno richiesta potranno sottoscrivere un abbonamento annuale sulle strisce blu (che avrà validità sull’intero territorio comunale ad eccezione delle vie indicate nel paragrafo successivo) al costo di soli 10 euro al mese. È quanto prevede la delibera n. 224, attraverso la quale viene approvato il sistema tariffario delle aree di sosta a pagamento. Anche i non residenti che lavorano nel Comune avranno la possibilità di sottoscrivere un abbonamento annuale, al costo di 20 euro mensili.

La delibera stabilisce alcune zone di esclusione dove non avranno validità i permessi/abbonamenti e nelle quali si continuerà a pagare la sosta secondo i metodi tradizionali, ovvero ricorrendo ai parcometri o ad app per smartphone come Easypark. Queste zone (che avranno cartellonistica che specificherà la non validità dei permessi) saranno: area di Piazza Garibaldi tutta (Convitto, Belvedere Gramsci, spazi fronte Bar Igea in Piazza Garibaldi, Piazzale Nazioni Unite), via Aldo Moro, parcheggio della Palestra Maramotti, via Parrozzani (fino all’uscita dei mezzi dal pronto soccorso), via Domenico Giuliani (lato destro nel senso di marcia fino cancello di uscita dei mezzi di soccorso dell'ospedale), viale Arnaldi (area Tribunale). In tali zone non avranno validità neanche i permessi rilasciati a vario titolo dalla Polizia Locale al Comune di Tivoli per motivi di servizio.

“Parte una fase sperimentale che darà grande sollievo ai cittadini, consentendo loro di poter parcheggiare sulle strisce blu di tutto il territorio comunale ad un prezzo di gran lunga inferiore rispetto a quello sostenuto fino ad oggi”, afferma il Sindaco di Tivoli Giuseppe Proietti.

"Siamo felici di poter offrire per la prima volta ai residenti e non l'opportunità di poter usufruire di abbonamenti per la sosta sulle strisce blu - aggiunge l' Assessora per le Politiche e Bilancio, Entrate, Economia e finanze, Società partecipate e Assessora al Patrimonio Maria Rosaria Cecchetti -. Nello stesso tempo, è per noi una priorità assicurare una maggiore rotazione di auto in aree specifiche della città, come quelle che circondano l'ospedale, da dove escono ed entrano i mezzi dal pronto soccorso, o la zona di piazza Garibaldi. Ringrazio, per il proficuo lavoro svolto, le Commissioni, con le quali ci sono state, fin dall'inizio, forte collaborazione e condivisione di intenti”.

ABBONAMENTI PER I RESIDENTI

Per quanto riguarda i permessi oggi in corso di validità, sarà obbligatorio il loro rinnovo in quanto la validità è prevista fino al 31/12/2022; il rilascio del nuovo permesso definito “abbonamento” sarà personale con la verifica della residenza e sarà collegato alla proprietà dell’autoveicolo stesso. Per evitare contraffazioni, l’abbonamento conterrà la targa dell’autoveicolo, la data di rilascio e quella di scadenza e sarà rilasciato al massimo per 1 anno. Per le auto in leasing o contratti similari il richiedente dovrà essere specificato nei documenti dell’autoveicolo. Per il rilascio dell’abbonamento il residente dovrà dimostrare di essere in regola con il pagamento della Tari fino all’ultima scadenza di pagamento antecedente alla data del rilascio, (si può essere diretti intestatari o parte del nucleo familiare convivente). Per ottenere il permesso dovrà essere presentata apposita domanda secondo la modulistica fornita dagli uffici.         

Il primo permesso verrà rilasciato all’esito dell’istruttoria previa verifica della documentazione e avrà un costo annuale di € 120.00 oppure semestrale di € 75.00 oppure mensile di € 15.00.

Sul permesso compariranno la targa dell’autoveicolo, la validità con la data con decorrenza dal momento del rilascio e la data della scadenza, nonché un Qrcode o dispositivo equivalente collegato alla banca dati degli uffici. Tali permessi avranno validità su tutta la fascia blu del comune di Tivoli ad eccezione delle predette zone dove la cartellonistica non lo consentirà.

Per i residenti che già usufruiscono dell’agevolazione alla sosta di Piazza Massimo o della costituenda ZTL di via Inversata - via 2 Giugno, sarà prevista la possibilità di un solo permesso in fascia blu.

È possibile il rilascio di un secondo abbonamento per lo stesso nucleo familiare, dei soli cittadini residenti, che avrà un costo annuale di € 180.00 oppure semestrale di € 100.00 oppure mensile di € 23.00;

ABBONAMENTI PER I NON RESIDENTI

I non residenti dovranno dimostrare di avere un contratto di lavoro nel Comune di Tivoli; per i commercianti sarà obbligatorio dimostrare di avere iscrizione alla camera di commercio e di essere in regola con il pagamento della Tari fino all’ultima scadenza di pagamento antecedente alla data del rilascio; per i professionisti che hanno studi sul territorio comunale varranno le stesse condizioni.

Per i non residenti è previsto un solo abbonamento al costo annuale di € 240.00 oppure semestrale di € 150.00 oppure mensile di € 30.00.

PIAZZALE SARAGAT

A piazzale Saragat sarà programmato il parcometro in modo tale che all’inizio della sosta, inserendo la targa, sarà rilasciato un biglietto gratuito per la durata di due ore; se verrà contestualmente effettuato il pagamento, questo autorizzerà il tempo successivo alle prime due ore gratuite. Il parcometro autorizzerà la targa alla gratuità delle prime due ore per una sola volta al giorno.

TARIFFE STRISCE BLU

In allegato al presente comunicato stampa, è possibile consultare la tabella che riepiloga le ZONE DI ESCLUSIONE dall'abbonamento. Si fa presente che sul Lungoaniene Impastato sono previsti 86 stalli a pagamento, per i quali sarà possibile utilizzare gli abbonamenti, e 313 parcheggi gratuiti.